Ci sono pesci rossi che vivono anni o decenni e ce ne sono altri che purtroppo muoiono pochi giorni dopo essere stati messi nell’acquario di casa.
Cosa fare per farli vivere a lungo?

Il pesce rosso, conosciuto anche come Carassius auratus, è uno tra gli animali più longevi esistenti in natura. Può vivere fino a 30 anni, raggiungendo i 30 cm di lunghezza! Tuttavia, accade alle volte che possono morire in tenera età, dopo alcuni giorni. Per evitare ai nostri piccoli amici una morte prematura, è opportuno seguire questi semplici consigli. E’ importante garantire al pesce rosso un habitat adeguato, per consentire all’esemplare di vivere a lungo ed in modo sano. Per questo motivo è da evitare la classica boccia tonda, scegliendo un acquario che garantisca almeno 20 litri d’acqua a ciascun esemplare: per due pesci rossi servono dunque 40 litri d’acqua, per tre 60 litri, e così via.
Cambiare regolarmente l’acqua
La gestione dell’acqua, che deve essere cambiata regolarmente una volta a settimana, è fondamentale per far vivere a lungo un pesce rosso nell’acquario di casa. L’acqua tuttavia non va cambiata integralmente, ma in percentuali del 30%-40% alla volta. Anche l’acqua del rubinetto può andar bene, purché si abbia l’accortezza di lasciarla riposare e sedimentare. Nell’acqua di casa infatti sono presenti sostanze come il cloro che possono risultare pericolose per tutti i pesci.
Filtro e termostato dell’acquario
Oltre alla spesa iniziale della vasca vera e propria, dove vivranno i pesci rossi, è opportuno acquistare un filtro meccanico, con la funzione di ripulire regolarmente l’acqua dai residui del cibo, escrementi ed altre sostanze, con un termostato, che monitora e mantiene la temperatura costante dell’acqua.
Poco cibo a ritmi regolari
I pesci, sono animali onnivori che non necessitano di dosi di cibo giornaliere abbondanti. Hanno però bisogno di mangime completo (sia in fiocchi che in granuli), che dovranno essere porzionati per garantirgli una nutrizione sana ed equilibrata. Può essere utile non dare da mangiare ai pesci per un giorno a settimana, l’importante che siano alimentati in maniera regolare e costante. Saltuariamente, si possono dare verdure sbollentate o sminuzzate, che sostituiscano ed integrino le fibre vegetali che si trovano naturalmente nell’acqua dei fiumi.

Punti Vendita L’Arca di Noè

San Giovanni in Persiceto (BO)
Via Magellano, 8
Tel. 051 6871760

Castelmaggiore (BO) – cc “Le Piazze”
Via Pio La Torre, 5/B
Tel. 051 700070

Castel Guelfo (BO) – cc “Castelguelfo Plaza”
Via del Commercio, 15/A
Tel. 0542 670685

Borgo Panigale (BO) – cc”Centro Borgo”
Via M. E. Lepido
Tel. 051 405929

San Matteo della Decima (BO)
Via Sicilia, 8
Tel. 051 6827481

Castelfranco dell’Emilia (MO)
Via dei Carrettieri, 4/6
Tel. 059 920586

Molinella (BO)
Via Montegrappa, 2/4
Tel. 051 881737

Casalecchio di Reno (BO)
Via Porrettana, 424
Tel. 051 571305